Urban Center Metropolitano: le trasformazioni di Torino aperte al pubblico

Scritto da: -

In piazza Palazzo di Città 8/F un luogo pensato per i cittadini

image001_ucm.jpg

A partire da aprile prenderanno avvio numerose iniziative aperte al pubblico - incontri, dibattiti, cicli di letture e proiezioni, presentazioni di libri e riviste - organizzate per avvicinare i torinesi alle trasformazioni urbane della città. L’Urban Center Metropolitano ha aperto al pubblico nei giorni scorsi, in piazza Palazzo di Città 8/F.

Soggetto nato nel settembre 2005 - attraverso un accordo tra la Città di Torino, la Compagnia di San Paolo e Torino Internazionale - e dal giugno 2010 associazione autonoma, nell’arco dei suoi primi sei anni di vita, Urban Center ha condotto una intensa attività di supporto e accompagnamento alle amministrazioni e ad altri soggetti pubblici e privati del territorio, lavorando su progetti architettonici e urbanistici rilevanti per il futuro dell’area metropolitana torinese.

L’intento è stato porsi quale strumento di ricerca, promozione e formazione sui temi dell’architettura e del dibattito urbano e promuovendo conoscenza, partecipazione e dialogo tra i soggetti economici, sociali e culturali implicati nel rinnovamento della città.

Grazie alla sede pubblica, Urban Center entra ora in possesso di nuovi strumenti per sviluppare l’azione di accompagnamento, per costruire una stagione di efficace confronto tra gli attori della trasformazione e per interpretare la funzione di costante informazione ai cittadini, rinnovando, con maggiore forza e legittimazione, la centralità del proprio ruolo nell’accompagnamento ai grandi processi di mutamento economico, sociale e urbanistico che caratterizzano Torino e la sua area metropolitana.

I locali di piazza Palazzo di Città si vogliono configurare come uno spazio di dibattito, informazione e documentazione sull’architettura e sulle trasformazioni urbane di Torino e dell’area metropolitana, ospitando un’esposizione permanente ma in continuo aggiornamento, cicli di incontri, dibattiti e mostre temporanee, oltre a un punto informativo presidiato espressamente dedicato alla metamorfosi della città.

Una nuova “vetrina” ragionata, terza e plurale, della trasformazione urbana contemporanea e futura, in un luogo centrale e fortemente simbolico di Torino.

Il percorso espositivo

Il visitatore inizia la propria visita da uno spazio di accoglienza che ospita il punto informativo e un’area introduttiva sulla natura e sul ruolo degli urban center in Italia e nel mondo, oltre ad un approfondimento dedicato al caso torinese. Il vero e proprio percorso espositivo si articola nelle tre sale che affacciano su piazza Palazzo di Città.

Nelle prime due, la sezione “Quattro racconti urbani” illustra i molteplici progetti appena realizzati o in corso, suddivisi secondo quattro lenti di interpretazione:
la Città Patrimonio
, intendendo non solo la città storica nella sua fisicità, ma più in generale il sistema di valori e immaginari che essa genera;

la Città Condivisa, ossia la città rigenerata che nasce da processi di partecipazione e dalla sperimentazione di nuove pratiche sociali;

la Città Mobile, la città letta nelle infrastrutture, nelle connessioni, nell’accessibilità e negli spazi aperti;

la Città Innovativa e Sostenibile, la città che sperimenta nuove forme e processi di innovazione, da quella tecnologica a quella legata alla morfologia urbana, alla distribuzione spaziale, fino a quella architettonica.

La sezione “Scenari urbani“, nella terza sala, ospita testi, disegni e immagini che raccontano i futuri progetti di trasformazione di Torino e dell’area metropolitana.

Elemento centrale è una mappa delle trasformazioni strategiche che raccoglie le principali progettualità in corso di realizzazione o che interesseranno il territorio urbano nei prossimi anni.

Accanto ad essa, il focus ha invece lo scopo di illustrare - tramite elaborati grafici specifici e puntuali - progetti architettonici e urbani di particolare rilievo, oppure oggetto di dibattito mediatico, che non sono ancora noti al pubblico.

Ingresso libero.

Orari e informazioni: lunedì 14.00-18.00; martedì-venerdì 11.00-18.00

Visite guidate gratuite ogni giovedì alle 12.00 e ogni mercoledì alle 17.00.

Aperture straordinarie nei fine settimana, segnalate sul sito web e in loco.

Urban Center Metropolitano: piazza Palazzo di Città 8/F www.urbancenter.to.it, info@urbancenter.to.it, +39 011 5537 950.

NUOVA SEDE URBAN CENTER TORINO_0001.jpg NUOVA SEDE URBAN CENTER TORINO_0002.jpg NUOVA SEDE URBAN CENTER TORINO_0003.jpgNUOVA SEDE URBAN CENTER TORINO_0004.jpg

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!